Disinfezione – Legionella

DISINFEZIONE

▪ L’intervento di disinfezione di un impianto si rende necessario quando, a seguito di analisi specifiche, si rilevano batteri come salmonella, anellidi, pseudomonas, Coli e altri patogeni (tra cui la legionella per la quale è previsto un altro protocollo specifico), pericolosi per la salute.

▪ La normativa. Il D. Lgs. 31 del 2 Febbraio 2001 stabilisce che “Le acque destinate al consumo umano devono essere salubri e pulite, e in particolare non devono contenere microrganismi e parassiti, né altre sostanze, in quantità o concentrazioni tali da rappresentare un potenziale pericolo per la salute umana”.

Il Decreto inoltre regolarizza le modalità e i criteri di esecuzione dei controlli periodici sull’acqua e nel caso di incidenti dovuti a incuria considera responsabili – civili e penali – il proprietario e l’amministratore dell’immobile.

▪ Eurodelta interviene seguendo rigorose modalità tecniche con prodotti e trattamenti specifici che consentono di ottenere risultati ottimali e duraturi preservando tutti i componenti della rete idrica.

▪ Le modalità tecniche di intervento:

▪ Accurato sopralluogo di verifica e analisi batteriologica e chimico-fisica dell’acqua

▪ Disincrostazione, se necessaria, dell’intero circuito per eliminare l’habitat dei microrganismi

▪ Disinfezione tramite iniezione, ricircolazione e flussaggio di soluzione disinfettante con controllo continuo della concentrazione

▪ Risciacquo dell’intero sistema e ripristino della funzionalità.

▪ Servizio – a richiesta – di controllo continuo per il contenimento della ricrescita batterica (garantendo le concentrazioni al di sotto dei limiti previsti dalla legge) tramite:

– Predisposizione del circuito e installazione di apparecchiature per il mantenimento di un ambiente salubre e facilmente bonificabile

– Redazione e aggiornamento del Registro di certificazione delle attività svolte e dei risultati delle analisi di monitoraggio.

Scarica la brochure

LEGIONELLA – PROTOCOLLO LEGIONELLOSI

▪ La legionella é presente in tutta l’acqua, si riproduce anche ad alte temperature e si assimila per inalazione. Conosciuta anche come “malattia dei legionari”, ha un tasso di mortalità che si aggira intorno al 10% dei casi.

▪ Le Nuove Linee Guida per il controllo e la Prevenzione della Legionellosi approvate in Conferenza Stato-Regioni il 7 maggio 2015 definiscono il protocollo per il controllo e la prevenzione della legionella.

▪ Eurodelta ha elaborato un programma completo per il controllo e la riduzione della ricrescita, mediante l’applicazione di tale specifico protocollo e tramite l’eliminazione dei fattori collaterali da impianti di distribuzione acqua.

▪ Le fasi tecniche di intervento:

1 – Attivazione del Registro dei risultati dove annotare :

Risultati delle analisi microbiologiche

Manutenzioni ordinarie e straordinarie

Sostituzioni o bonifiche dei filtri terminali

Flussaggi a terminale (frequenza e ubicazione)

Accadimenti fortuiti

Seminari di informazione e formazione sulle procedure da adottare per il rispetto delle normative vigenti inerenti la sicurezza

Riunioni tecniche

2 – Assistenza nella redazione del ”Documento valutazione rischi” da infezione batterica.

3 – Predisposizione di programma di campionamento microbiologico.

4 – Predisposizione di programma di manutenzioni mirate al contenimento batterico.

5 – Affiancamento al responsabile dell’impianto per tutte problematiche di informazione alle autorità per il sistema in oggetto

6 – Istruzione del personale del committente per tutte le operazioni da eseguire come manuten-

zione ordinaria mirata al contenimento batterico.

7 – Coordinamento delle esecuzioni di eventuali interventi di bonifica che dovessero rendersi necessari.

Conformemente a quanto indicato sul documento di valutazione rischi, Eurodelta esegue interventi di disinfezione a “shock”, installa sistemi di disinfezione in continuo e sistemi di dosaggio prodotti antiossidanti per la protezione di tutti i componenti dell’impianto.

Scarica la brochure